• Mappa cosa vedere di Tortosa Mappa cosa vedere di Tortosa
  • Commenti recenti

  • El Parque Municipal y la Lonja

    Il Parco Comunale è un grande polmone urbano di epoca modernista e ospita attualmente l'asta .

    Alla fine del XIX secolo la città si espanse i suoi confini . Questa espansione ha comportato la demolizione delle mura e di conseguenza c'è stato un cambiamento nella fisionomia di Tortosa . Con la creazione delle estensioni sono state aperte strade e sono stati costruiti piazze spaziose e la città lontano dall'immagine che in precedenza offerto le loro strade , strette e angolari , determinati dal recinto delle antiche mura . Nuovi spazi urbani spostato i centri vitali della città e , tra gli altri , la preoccupazione è stato introdotto da dotandola di spazi verdi per il tempo libero . Così , nel 1848 viene costruito un modesto passeggiata con due filari di gelsi . Il luogo è conosciuto come la passeggiata Tempio , data la sua posizione vicino al portale del Tempio e Baluarte de San Pedro scomparso . A poco a poco , il progetto iniziale è cresciuto . Nel 1880 la caserma dei maestri d'ascia tessitori e muratori si trova sul lato del Cammino Tempio fiume , noto come Near Field ATARAZANAS le Titets sequestrati . Questa fu l'origine di quello che oggi conosciamo come Teodor González Park, che porta il nome del quale è stato il promotore del progetto con la città l'architetto Joan Abril , che ha progettato nella linea di giardini romantici con caratteristiche moderniste.

    Attualmente , il parco ha settori del paesaggio parterres geometrici utilizzando tipica dei giardini francesi . Il grande viale di banane da parte di piccole giostre, lascia il posto a una zona con trattamento modernista . La scala , costruita nel 1921 da Pau Monguió appartiene ad un modernismo pieno e in ritardo . Parapetti , piene di curve ritmo e del movimento e forme organiche guardano le banche e ciottoli dei passi Trencadis sono completamente integrati nell'ambiente circostante pianta. Il nuovo lago , costruita nel 1918 , comunica con la zona bassa del parco . Si noti la grande varietà botanica che ha la vegetazione. Oltre alle specie autoctone , troviamo esempi di altri più esotici come il cedro del Libano , Siria e Turchia orientale , magnolie provenivano dal Nord America o il vostro, tra gli altri, dal Giappone , Manciuria e Corea .

    l'asta
    Oggi il parco città ospita l'asta . Il Comune ha iniziato la costruzione nel 1368 del mercato in piazza che era in Rambla , dal fiume Ebro

    Nel suo tempo aveva funzioni commerciali come centro di reclutamento e stoccaggio delle merci . Dopo numerosi pericoli storiche che hanno causato diversi danni e dopo essere stato utilizzato nel 1848 come deposito di materiale militare , stava per essere distrutta e scompaiono quando , con delibera del Consiglio Comunale , ha cominciato a demolire , al 10 settembre 1932 . Il Teodor González Parco Comunale , tuttavia , ospita sul lato nord-est , la mano sinistra , il " portico di mais ", che è stato spostato e ricostruito pietra su pietra dalla Generalitat della Catalogna , di ricostruire esattamente , essendo opere finite di Sabato , 12 agosto 1933 .

    L' edificio a pianta rettangolare è divisa in due campate da tre archi a tutto sesto su pilastri poligonali . Nei suoi lati lunghi , l' edificio si apre verso l'esterno da quattro grandi archi , con due su un fronte all'ampio - uno per ogni nave concepita in terza posizione . Nell'altro lato corto , chiuso da un muro , due belle geminados finestre con archi in pietra artistici e piccole colonne, una per ogni aperto nave.

    (Automatic translation)

    One Response to El Parque Municipal y la Lonja

    1. Miquel Crespi dice:

      Molt be, però en Català so is plau. Gràcies.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    * Esperienza positiva Esperienza negativa

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>